Elezioni 2014

Daniele, Maria Rosaria e i mercati che nessuno vede

Daniele Cossu di Simaxis ha trentasei anni, si è diplomato perito elettrotecnico e poi è andato a lavorare a Milano in un’azienda di software. “Mi pagavano tremila euro al mese, ma io non sono fatto per vivere in città”. Maria Rosaria Usai di Guspini ha trentotto anni e si è laureata in lingue; ha cominciato…

Al centro è tutta un’altra musica

Enrico Atzeni ha una laurea in filosofia e un paio di mani che fanno fare al pianoforte cose tecniche fuori dal comune. Pianista per cantanti di alto livello (l’ultima che ha accompagnato in tour è stata Silvia Mezzanotte, voce dei Matia Bazar), a un certo punto si è stufato di fare il nomade di lusso…

Le imprese meritano credito

La gente che lavora bene in Sardegna si conosce e si riconosce e le campagne in particolare sono posti aperti, dove le voci corrono in fretta. Sono in molti a sapere che sto cercando storie. Ammiro le vicende straordinarie, quelle legate principalmente ai carismi personali di chi le ha messe in piedi, ma non mi…

Quattro storie d’arte ed economia

Nero di capelli e con gli occhi verdi l’uno e biondo con gli occhi azzurri l’altro, Vittorio e Andrea Bruno non potrebbero essere più diversi, eppure non si può dubitare che siano fratelli. Nati a Nuoro in una famiglia di fabbri di cinque generazioni, in due non fanno ancora sessant’anni, ma hanno già rivoluzionato l’officina…

Giovanni, dove la differenza diventa forza

“Quando vai a comprare un paio di scarpe il commerciante ti chiede forse “quanto mi dai”? Nemmeno per idea. È lui a dirti quanto costano, perchè è lui che conosce il valore del suo lavoro. Invece nel mercato dei prodotti caseari succede esattamente il contrario: il prezzo non lo fa chi vende, ma chi compra,…