Notizie

pigli

Non sedetevi troppo comodi

Sentite cosa vi dico non per scherzo o irriverenza. La proclamazione degli eletti effettuata oggi dalla Corte d’appello è fasulla. E lo è anche la composizione ch’essa ci dà del Consiglio regionale. Non che la Corte abbia violato la legge, dio ce ne guardi! La Corte l’ha rispettata, eccome!  E l’ha anche correttamente applicata. Ma…

voti

Piccola prova di dipendentismo

L’Ordine del Giorno sulla separazione del collegio elettorale per le europee, proposto da Mauro Pili alla Camera e bocciato dai parlamentari sardi in massa (PD in testa), era senza dubbio una furbata velleitaria. Non è con le iniziative solipsistiche a caccia di facili consensi che si affrontano temi complessi. E un OdG del genere non…

Ci hanno dato attenzione, ci daranno fiducia

Leggo via via i numerosi commenti dei candidati, dei sostenitori e anche di molti semplici elettori che hanno condiviso questa esperienza elettorale con Sardegna Possibile, con ProgReS, con Gentes, con Comunidades. La stragrande maggioranza prende atto, serenamente atto, dei risultati: siamo la terza forza ma non entriamo in Consiglio Regionale. Poco sconforto, molta determinazione a…

1401140718

Sardegna chiama Europa

Durante le trascorsa tornata elettorale la Sardegna ha assistito a un fenomeno che a molti è parso sorprendente: la stampa internazionale – dai quotidiani catalani al New York Times – si è interessata alle elezioni sarde mettendo visibilmente il focus sulla coalizione Sardegna Possibile. Le ragioni di questo interesse sono principalmente due. La prima è…

Pino Cabras

Hanno fatto un deserto e lo hanno chiamato vittoria

  A prima vista, il risultato delle elezioni regionali in Sardegna è leggibile innanzitutto come una sconfitta pesante del presidente uscente Cappellacci, poi come una vittoria del composito fronte del centrosinistra del neopresidente renziano Pigliaru, e infine come un risultato deludente per l’outsider Michela Murgia (sebbene per lei sia un risultato notevole dati i tempi…