Notizie

Sa Die de sa Sardigna

Se esistesse una applicazione per misurare l’irritazione del consiglio regionale, una specie di tecnologico “fastidiometro”, il 28 aprile quello strumento in viale Trento segnerebbe il massimo della sua scala di rilevamento: non esiste infatti niente di più odiato dalla nostra classe politica della ricorrenza de Sa Die de sa Sardigna. E qual è il modo…

12719207_10154047913038658_4069776984663857414_o

Un Sì per dire No al nuovo centralismo renziano e al perdurare delle scelte energetiche non rinnovabili

Sardegna Possibile, attraverso la propria campagna per il referendum del 17 aprile partita a marzo sui social network, ribadisce la sua contrarietà alla politica centralista del governo Renzi, operata senza l’interlocuzione dei territori interessati, mirante solo a favorire i potentati economici a scapito dei reali interessi comuni. Sardegna Possibile chiede al Popolo Sardo un si…

Ripensare insieme la “città del sole”

Cagliari è una città di bellezze inenarrabili, poco valorizzate e spesso poco conosciute perfino dai cagliaritani stessi. Tra le risorse poco valorizzate ci sono anche quelle intellettuali: tantissime persone competenti e creative che la politica non riesce ad attivare, o di cui magari ignora l’esistenza, o peggio, che magari coinvolge ma poi non ascolta. Se…

Incongruenze democratiche

DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA? NO GRAZIE… NON MI CANDIDO PIU’; O MEGLIO: NON MI POSSO CANDIDARE AL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Il diverso grado di dipendenza e rappresentatività delle varie realtà costituzionalmente autonome, quelle che tanto l’attuale governo vorrebbe fortemente limitare se non eliminare, ha un non so che di strano, quasi perverso, in ogni caso…